lunedì 2 aprile 2018

Lanzetti, Levin, Mastellotto...


Con Tony Levin

Nell’ultimo giorno di marzo Bernardo Lanzetti incontra uno dei prossimi ospiti del suo disco solista: Tony Levin.

Gli Stick Men - oltre a Levin, Pat Mastellotto e Markus Reuter - erano di scena a La Cochera Cabaret di Malaga, atto conclusivo del loro tour europeo, ed è stata l’occasione per scambiare qualche chiacchiera e vedere all’opera la sezione ritmica dei King Crimson.

Racconta Bernardo: “Grande performance! Come ha sottolineato Reuter, dopo 23 concerti, "avevano tutto quanto nelle mani".
Dopo l’esibizione li ho raggiunti in camerino per un saluto e una "copa de vino", con Tony gentilissimo e disponibile. Mi ha confidato che da gennaio ha dovuto rimanere concentrato solo su quel repertorio: come non credergli!?
E subito dopo la chiacchierata la band e il tecnico si dedicano allo smontaggio dei propri strumenti”.

Beh, chi ha già visto in azione da vicino questi musicisti sa che la loro grandezza risiede anche nell’umiltà e nella cura dei particolari, e la presenza di Tony Levin nel prossimo lavoro di Bernardo incuriosisce un bel pò…

Con Pat Mastellotto



Nessun commento:

Posta un commento